Chirurgia resettiva

Con la chirurgia resettiva è possibile rendere uniforme l’altezza ossea rimuovendo picchi e irregolarità batterica. Eliminando le anomalie del tessuto osseo e gengivale è possibile dunque prevenirne l’infiammazione e l’eventuale riassorbimento, rallentando il decorso della piorrea. Chirurgia rigenerativala chirurgia rigenerativa aiuta arigenerare l’osso perduto a causa della piorrea, tramite l’utilizzo di membrane e biomateriali sostitutivi. L’applicazione di questi materiali consente la neoformazione e la rigenerazione del tessuto osseo mancante, garantendo stabilità agli elementi dentari.